Archivio per la categoria ‘Varie’

Concerto “Coro Margheritini”

1 maggio 2015

Martedì 28 Aprile c’è stato il concerto dei “Margheritini” il coro dei 250 (uno più, uno meno…) alunni della scuola elementare “Regina Margeherita di Vigevano presso il teatro “Cagnoni” di Vigevano.
Il concerto/spettacolo era basato su una raccolta di testi di Roberto Piumini musicati da Andrea Basevi dal titolo “Batticuore ed altre emozioni”.
Dopo un anno intenso di prove lunedì e martedì abbiamo fatto le prove generali in teatro.
Abbiamo ricevuto la graditissima visita di Andrea Basevi, il compositore delle musiche cantate nello spettacolo.

……….

La sera lo spettacolo.
E’ stata una grande soddisfazione raccogliere i frutti del lavoro di quasi un anno scolastico.

Registrazioni in studio col maestro Vince Tempera: “Essere Protesico”.

23 dicembre 2014
Un nuovo brano: “Essere protesico”, testo di Marco Di Noia e musica di Marco Di Noia & Stefano Cucchi.
Abbiamo ricevuto la graditissima visita del maestro Vince Tempera che ci ha dato dei preziosi consigli per l’arrangiamento e le 2′ voci.
Abbiamo registrato allo studio http://www.soundcitystudio.it di Gaggiano conl’assistenza del sound engineer Andrea Messieri.
Il brano che farà parte del nuovo lavoro che sto producendo con Marco Di Noia http://www.marcodinoia.it è stato scelto come “sigla” di uno spettacolo teatrale-musicale.
A breve notizie più precise e magari una anteprima.
Ora mi dedico al mixaggio…
Buona Musica.
Stefano.

“Ferri del mestiere” – Pianoforte e Synth

2 dicembre 2014

Negli anni ho avuto numerosi strumenti, la maggiorparte dei quali sono ancora con me…in qualche custodia, in qualche cantina.
Due di essi però mi fanno compagnia tutti i giorni, e ironia della sorte sono uno tra i più vecchi e uno tra i più nuovi.

  • Pianoforte mezzacoda Kawai CA40A.
  • Clavia Nord Stage 2.

Inutile dire che il mio preferito è il primo, perché è uno strumento acustico, vero…ma anche il secondo pur essendo digitale fa la sua figura!

Clavia - Nord Stage 2 & MAC con editor patch e sample.

Kawai CA40A in una angolazione particolare.

Trasferta a Pizzino – Val Taleggio – Organo Adeodato Bossi del 1896

12 agosto 2014

Il mio lavoro di musicista (in questo caso di organista) mi porta a suonare strumenti diversi che riservano spesso delle piacevoli sorprese.
In particolare Domenica sono stato a Pizzino (Val Taleggio) in occasione della festa patronale di Santa Vittoria e il 60′ di Messa di Don Bernardino Vitali per accompagnare all’organo la Corale Parrocchiale diretta dal Maestro Gabriele Fontana.
La mia formazione organistica come autodidatta è piuttosto lacunosa ma la lunga esperienza con cori di vario tipo mi permette comunque di effettuare servizio liturgico in maniera più che dignitosa.
Sabato pomeriggio abbiamo provato, poi Domenica alle 10.00 c’è stata la celebrazione liturgica.

L’organo è di attribuzione dubbia: Adeodato Bossi 1886 o Luigi Balicco Bossi (il nipote) 1896.
La casa organara dei Bossi è comunque una delle più importati botteghe dell’originaria italiana dell’ottocento.
L’organo presenta:

  • Tastiera a 56 tasti (da Do1 a Sol5) con spezzatura tra Si2 e Do3.
  • Pedaliera dritta di 16 pedali: Do1 – Re diesis 2.
  • 15 Registri reali (circa 1200 canne).
  • Banda turca (campanelli, grancassa, piatti) e registri a battimento (rollante e timballo).

E’ uno strumento di grande ricchezza fonica, che purtroppo non è possibile sfruttare a pieno nell’accompagnamento della liturgia ma che può essere pienamente valorizzata con un repertorio da concerto.

Organo Adeodato Bossi - 1886

Chiesa Parrocchiale di Pizzino - Val Taleggio

Prova all'organo col maestro del coro Gabriele Fontana

SET UP casalingo per le prove: Roland fp7f + Kurzweil pc361

11 luglio 2014

Questi sono gli strumenti della mia “sala prove” acustica: Roland fp7f e Kurzweil pc361.
E’ una ottima accoppiata; mi piace moltissimo la meccanica del Roland e i suoni del Kurzweil…entrambi sostenuti da un supporto a tavolino della Quiclock.
Ero sempre stato scettico sui numerosi ingressi audio degli stage piano della Roland ma ho scoperto che sono di grande utilità: collego le 2 uscite del Kurzweil agli ingressi del piano così posso monitorarmi con gli altoparlanti integrati del piano, poi il piano ha anche un ingresso stereo minijack in cui mando eventuali basi da PC.
In sitauzioni in cui non serve molta potenza non è neanche necessario un ampli aggiuntivo.
L’unico neo: il peso!, l’fp7 è veramente pesante!!! Ed è improponibile portarlo live…dovrei prendere una Roland FA08 che ha comunque una ottima meccanica e gli ingressi audio.

Roland Fp7f + Kurzweil pc361

Fp7 + Pc3: Collegamenti audio e pedali.

Concerto “Picotage” – 22/02/2014

20 febbraio 2014

Sabato sera suonerò con i PICOTAGE un gruppo folk-prog (è un po’ difficile definire il genere) in un locale Milanese:
“Casa di Alex” – http://www.alexetxea.it

Apriremo il concerto dei “Biglietto Per L’Inferno”, storico gruppo attivo dagli anni ’70.

BIGLIETTO PER L’INFERNO FOLK + PICOTAGE (opening act)

Sabato 22 Febbraio 2014
Live @ La Casa di Alex, via Moncalieri 5 – Milano
Dalle ore 21:30 – ingresso soci: 10 euro
tessera associativa obbligatoria con validità annuale: 5 euro
info 333-7968861
www.bigliettoperlinferno.com/home/

www.facebook.com/pages/La-Casa-di-Alex-La-Casa-del-Rock-Progressivo-e-dintorni/430679163647436?fref=ts

www.alexetxea.it

Inaugurazione nuova sede istituto musicale “Luigi Costa” – Vigevano

5 febbraio 2014

A settembre ho cominciato una nuova avventura lavorativa: docente di pianoforte principale e canto corale presso il Civico Istituto Musicale L. Costa di Vigevano (Pv).
Sabato 22 Febbraio 2014 alle ore 17.00 ci sarà l’inaugurazione della nuova sede in piazza Calzolaio D’Italia.
Ci saranno le autorità e un po’ di musica suonata da docenti e allievi.

Messiaen: “Trois liturgies pour la presence Divine”

27 settembre 2013

Messiaen: “Trois liturgies pour la presence Divine”.
Mi manca un esame per la laurea magistrale in composizione elettronica: “Storia ed estetica della musica moderna e contemporanea”.
Quest’anno il corso verteva su Messiaen e la sua poetica; per impegni di lavoro non ho potuto seguire il corso con assiduità, oltre agli spunti interessanti che il professore ci ha dato a lezione mi ha incuriosito l’aspetto religioso della produzione di Messiaen, ho quindi deciso di investigare la sua formazione religiosa e le sue letture religiose/teologiche.
Lo spunto mi è stato dato anche da una tesi di laurea che qualcuno al corso mi ha passato insieme ai PDF delle dispense, degli spartiti, dei testi critici:
Messiaen – Lo scandalo della fede – Università di Roma Tor Vergata – Laureando: Giovanni De Merulis – Relatore: Prof.ssa Claudia Colombati.
Pur essendo evidente in modo considerevole il debito del mio lavoro nei confronti di questa tesi rivendico la sua assoluta originalità a l’assoluta mancanza di copia/incolla!
Purtroppo (ma magari non interessa a nessuno) non posso allegare il PDF della partitura delle “Trois liturgies pour la presence Divine” con i miei appunti e le mie analisi; sarebbe un file troppo grande, protteto anche da copyright, ma allego per chi fosse interessato la mia “tesina” di una ventina di pagine, spero vi aiuti ad apprezzare un autore  poco conosciuto e poco compreso.
Eccovi il PDF:
Messiaen

Buona musica.
Stefano.

Speakeraggio & Sound Track/Background music

12 settembre 2013

Un lavoro fatto con Roberto della “Ermes Digital Communication” http://www.ermesdigital.it
Un semplice lavoro di speakeraggio e realizzazione jingle per dei video dimostrativi di un “software web”.
A volte basta poco per ottenere un risultato dignitoso; vale sempre la regola che una catena è forte tanto quanto il suo anello più debole”, considerando in questo caso come “anello debole” la condizione di ascolto dell’utilizzatore finale (casse del PC, tablet vari, Iphone…), è inutile andare in uno studio di registrazione e spendere vagonate di soldi per preamplificatori, mixer digitali, microfoni, etc… Bastano poche cose!

Questa è la trumentazione che ho usato:

  • MacBook Pro – 13 pollici
  • Scheda Audio: M-AUDIO Fast Track C400
  • Microfono: Shure SM57
  • Monitor da studio: M-AUDIO BX5
  • Software: Logic Pro 9.1.8 (in Logic c’è tutto per comporre, registrare e mixare in maniera professionale a livelli più che dignitosi)

Registrazione home-made in ufficio sufficientemente silenzioso, missaggio enfatizzato sui bassi (perchè poco presenti nell’anello debole) e compressione piuttosto accentuata.
Questo è il risultato:

Stranezze nei bandi di concorso.

13 agosto 2013

E’ estate, si mandano curriculum (“curricula” per i più pignoli), si leggono bandi di concorso e ogni tanto saltano fuori articolo curiosi.
Questo è di un conservatorio: dopo le precisazioni, i riferimenti alla normativa vigente, le clausole, le scadenze, etc… salta fuori questo articolo:

1. Prima di procedere alla valutazione delle domande, le Commissioni sottoporranno i candidati che hanno presentato domanda di nuova inclusione ad una prova pubblica di lezione accademica di circa 30 (trenta) minuti ad un allievo con discussione tecnico-interpretativa delle problematiche didattiche emergenti ed eventuali interventi esecutivi; i candidati dovranno presentarsi con propri allievi o accompagnatori.

Dunque: mi devo portare un allievo, bene! Cosa fanno? Giudicano quanto è bravo il mio allievo? Chi certifica che è mio allievo? Chi certifica quanto tempo ci ho messo a far raggiungere tale livello all’allievo?
Poi ci sono allievi che imparano in fretta e altri che sono più lenti. E a che livello gliela devo fare la lezione di prova? uno studio di Chopin? La scala di Do maggiore?
Sappiamo poi che i bandi per l’insegnamento sono nazionali, uno si porta dietro un allievo per la penisola per un lezione /prova?

A me sembra una cosa tanto assurda, non so a voi…

Ora mi metto a suonare Bach, anche Bach è una sorpresa continua…una più bella dell’altra.
Buona musica.
Stefano.

Arichivio