Post con Tag ‘synth’

Live electronics: Base in esafonia – Flauto live – Keyboard live (FM + ring modulator)

22 Ottobre 2019

Un piccolo estratto alle prove di “MareRLTD – Mare related” una performance multimodale con diffusione multicanale, amplificatori vibrazionali, cellulari, visual art…
Io col compositore Omar Dodaro in una improvvisazione su un ambiente marino.
Omar usa un flauto basso processato live ed io suono il “Nord Stage 2” su cui ho programmato suoni in FM con ring modulator.
Alla regia audio Ace Of Lovers.

 

Nord Stage 2 & Musica elettronica

15 Ottobre 2019

“Non è musica elettronica solo perchè si fa col computer per lo stesso motivo che non è poesia solo perchè vai a capo ogni 3 parole”…
Spesso mi risuonano in mente queste parole ascoltate in Conservatorio quando mi metto a fare “musica elettronica”, io non sono un purista, mi piace la contaminazione, l’incontro tra vari lunguaggi.
Essenzialmente non sono un compositore colto, sono un sound designer con la passione per il pop.

Nord Stage 2 + MA

Preparando dei suoni per una installazione che prevede la presenza di “Live electronics” ho provato a sperimentare con la sintesi del “Nord Stage 2” utilizzando la sezione “Synth”.
Si ottengono buoni risultati con la combinazione di sintesi diverse, effetti, uso creativo dell’LFO.
I più smaliziati capiranno che sono un fan della sintesi FM e del “Ring Modulator”.

I suoni sono stati fatti con i campioni di fabbrica.
Spero vi piacciano.
Stefano.

 

Ricordi – Produzione I.T.B. Project Studio – Musica teatrale & musica per immagini.

22 Ottobre 2018

Lo Studio “I.T.B. Project Studio” offre anche il servizio di composizione e produzioni di brani originali per teatro, audiovisivi, prodotti multimediali. etc…
La qualità degli strumenti a disposizione permette di avere sonorità orchestrali unite a strumenti elettronici a strumenti campionati di vari tipi e dalle diverse provenienze geografiche, per adattarsi quindi a qualsiasi stile di musica richiesta.
Di seguito un esempio di brano per pianoforte con archi in sordina e l’inserimento di un PAD e una “Marimba” elettronica.

Absynth – Assenza

22 Ottobre 2018

Il mi studio “I.T.B. Project Studio” si occupa anche di produzioni synth-pop, principalmente “In The Box” con pochi ma SELEZIONATI software.
Di seguito un esempio di sonorità elettroniche fatte con alcuni strumenti della “Native Instruments” tra cui Absynth 5 per i PAD, Battery per le ritmiche e Massive per il LED.
In più c’è un suono a cui sono molto affezionato che è il celeberrimo piano della Korg M1, qui in versione VST e un ottimo VST free Helm.

Nuovo arrivato: Roland D110

8 Febbraio 2016

Nuovo arrivo nel mio home studio…nuovo si fa per dire perché è un synth del 1987: il Roland D110, il fratello minore del glorioso D50, un synth con sintesi LA (Digital Arithmetic Synthesis).
Un sistema di sintesi non chiarissimo che probabilmente non hanno mai capito neanche i progettisti della Roland, figuriamoci gli utenti!
Comunque ciò che conta è il suono.
Gli audiofili storceranno il naso ma a me piacciono i pianoforti, anche se il suo punto di forza sono i suoni propriamente sintetici grazie alle sonorità ottenibili dal filtro e dal modulatore ad anello (cosa molto rara nei synth digitali dell’epoca).
Lo metterò vicino al DX7 – 2FD, per una stupenda accoppiata anni ’80!

“Ferri del mestiere” – Pianoforte e Synth

2 Dicembre 2014

Negli anni ho avuto numerosi strumenti, la maggiorparte dei quali sono ancora con me…in qualche custodia, in qualche cantina.
Due di essi però mi fanno compagnia tutti i giorni, e ironia della sorte sono uno tra i più vecchi e uno tra i più nuovi.

  • Pianoforte mezzacoda Kawai CA40A.
  • Clavia Nord Stage 2.

Inutile dire che il mio preferito è il primo, perché è uno strumento acustico, vero…ma anche il secondo pur essendo digitale fa la sua figura!

Clavia - Nord Stage 2 & MAC con editor patch e sample.

Kawai CA40A in una angolazione particolare.

L’ultima arrivata: Kurzweil PC361

16 Settembre 2010

E’ da qualche mese che questo synth è entrato nel mio parco macchine, l’ho usato in tournèe coi “Rondo Veneziano”, coi “Picotage” e per qualche lavoro in studio.
Mi serviva un synth “tuttofare”, comodo e leggero da portare “abbinato a una custodia/trolley”, con una buona tastiera e un buon tocco, con una tavolozza di suoni che potsse coprire tutte le  mie necessità e di costo accessibile.
Dopo averla testata a fondo  posso dire di esserne soddisfatto!
….
….

(altro…)

Arichivio