Post con Tag ‘musica elettronica’

Noise Shape

25 ottobre 2018

I PC (o i MAC) dei musicisti sono ormai pieni di giga e giga di suoni, di campioni, di strumenti, belli e pronti all’uso…ma qualche volta è bello tornare indietro…al rumore bianco e alla sintesi sottrattiva.
Ho usato Csound con un generatore di rumore e un filtro passa banda risonante con una randomizzazione del della ampiezza di banda, poi ho moltiplicato (sintesi AM) per un inviluppo ciclico molto veloce.
Variando i parametri in maniera casuale/sperimentale ho ricavato 6 file. Li ho poi importati in Logic Pro X, applicato una quantizzazione audio e aggiunto un tremolo.
Ho fatto praticamente una texture ritmica con risonanze dettate dal finto e dalla frequenza dell’inviluppo ciclico che, portato in banda audio, genera, bande sonore laterali.
Non si tratta di un vero e proprio brano, giusto un esperimento…ben riuscito!

Ricordi – Produzione I.T.B. Project Studio – Musica teatrale & musica per immagini.

22 ottobre 2018

Lo Studio “I.T.B. Project Studio” offre anche il servizio di composizione e produzioni di brani originali per teatro, audiovisivi, prodotti multimediali. etc…
La qualità degli strumenti a disposizione permette di avere sonorità orchestrali unite a strumenti elettronici a strumenti campionati di vari tipi e dalle diverse provenienze geografiche, per adattarsi quindi a qualsiasi stile di musica richiesta.
Di seguito un esempio di brano per pianoforte con archi in sordina e l’inserimento di un PAD e una “Marimba” elettronica.

Absynth – Assenza

22 ottobre 2018

Il mi studio “I.T.B. Project Studio” si occupa anche di produzioni synth-pop, principalmente “In The Box” con pochi ma SELEZIONATI software.
Di seguito un esempio di sonorità elettroniche fatte con alcuni strumenti della “Native Instruments” tra cui Absynth 5 per i PAD, Battery per le ritmiche e Massive per il LED.
In più c’è un suono a cui sono molto affezionato che è il celeberrimo piano della Korg M1, qui in versione VST e un ottimo VST free Helm.

Elettroacqua3d.

17 ottobre 2018

É uscito il 4 Ottobre il mio ultimo lavoro curato con il cantautore Marco Di Noia.
Si tratta del primo APP-ALBUM italiano con all’interno anche brani di musica elettronica mixati in binaurale – 3d audio.
Un concept album che ha come fili conduttori l’acqua e il viaggio.
L’app si chiama ELETTRO ACQUA 3D ed è disponibile gratuitamente per IOS e per ANDROID.

loop di conga – Csound

3 febbraio 2017

Stavo provando a processare dei loop ritmici ma non avevo voglia di scrivere line di codice, così ho provato con un file della “McCurdy Collection” (collezione che trovate gratuitamente con l’installazione standard di Csound) che si chiama “delayCompletedPitchShifter.csd”.
Questi file offrono anche una interfaccia grafica per importare il proprio file wave da processare e per impostare e variare i parametri in tempo reale.

Per ottenere un file audio del processo è sufficiente inserire l’opcode “fout” (con relativi parametri) prima dell’azzeramento delle variabili, e Csound scriverà un file audio nella locazione specificata (di default la cartella in cui si trova il file di Csound”.

In seguito 2 esempi.

conga_delay_pitch_01

conga_delay_pitch_02

In modulazione di frequenza – alla ricerca del suono

6 maggio 2016

Non è un approccio usuale fare musica “elettronica” con le DAW commerciali ma qualche suono interessante si riesce a fare, ad esempio con LogicX.



fm_logicx

Algoritmo di Karplus-Strong: comportamenti estremi.

2 agosto 2014

L’algoritmo di Karplus/Strong è utilizzato per la modellazione fisica di una corda percossa tramite linee di ritardo opportunamente filtrate e retroazionate.
L’estremizzazione di alcuni suoi parametri quali il tempo di ritardo, la lunghezza del buffer, la sorgente sonora iniziale può portare a risultati interessanti nel campo del puro sound design e la creazione di timbriche nuove e originali.

Allego tre esempi molto semplici.

  1. Si passa dalla simulazione di una corda percossa a un suono quasi di “rullante”.
  2. Utilizzando una frequenza molto bassa si ha un suono vibrante in cui è molto presente la componente di rumore bianco iniziale.
  3. Ho predisposto una tabella per l’eccitazione iniziale è ho sperimentato ampie variazioni dei parametri. (In particolare con opportune combinazioni di icps e kcps si possono ottenere effetti di “eco – rotolamento”).

karplus_Strong_01

karplus_Strong_02

karplus_Strong_03

Di seguito il listato di Csound.

(altro…)

Pedale (elettronico) in Do minore – BIS

9 luglio 2014

Suonando spesso con strumenti con pedale (cornamuse e ghironde) a volte mi viene voglia di programmare dei pedali su una singola nota/accordo, questo l’ho pensato per un brano in Do minore con una atmosfera buia e tormentata.

L’ho fatto con strumenti di Logic,  con lo “Sculpture modelling Synth” (modellazione fisica), e col l’ “ES1” (sintesi sottrattiva).

P.S. Per un buon ascolto considerate che c’è un Do2 a 65 Htz

pedale_el_do_minore

Buona musica.
Stefano.

White noise & FM

29 marzo 2014

Semplice patch in MaxMSP in cui un rumore bianco viene filtrato passabanda con frequenze determinate da un multislider.
Il suono ottenuto modula in FM un oscillatore sinusoidale con  frequenza determinata a sua volta da un multislider differente.
Il tutto a 2 voci: una nel registro grave, l’altra nel registro medio-acuto.
noise_and_fm

(altro…)

“Convoluzione”…non solo riverbero.

26 febbraio 2014

Il termine “convoluzione” nei procedimenti di musica elettronica viene solitamente utilizzato per indicare i “riverberi a convoluzione” anche se in realtà qualsiasi filtraggio è una convoluzione…
Nei riverberi a convoluzione solitimante si utilizza la risposta di un ambiente ottenuta tramite un impulso.
Risultati intressanti si possono però ottenere anche utilizzando come risposta impulsiva dei suoni percussivi timbricamente connotati.
In questo caso non siamo più nella situazione di riverberare un suono attraverso un impulso ma di “fondere” i due suoni.
E’ una tecnica interessante e utile per creare nuove sonorità, magari per arricchire una “fascia sonora” che risulta statica.
Un esempio di 2 fasce sonore (fenerate con la FM) e 2 gruppi di impulsi convoluti tra di loro e poi mixati stereo.
Il tutto è stato fatto con Csound…

I file di partenza:
fascia_01

fascia_02

impulsi_01

impulsi_02

E il risultato finale:
convoluzione_mixdown

Arichivio