Post con Tag ‘forma’

KV 488 Concerto in la maggiore per pianoforte e orchestra di W.A.Mozart – Analisi 1′ tempo.

5 aprile 2010

Mozart – Concerto per pianoforte e orchestra KV488 in la maggiore.
Data di composizione: 1786 – accademie per la Quaresima.
Terminato a Vienna il 2 marzo ed eseguito dallo stesso autore in qualità di pianista e di direttore d’orchestra.

Organico:
Pianoforte -  flauto – 2 clarinetti – 2 fagotti – 2 corni – archi.
Allegro (4/4, La maggiore)

E ‘ sempre difficile analizzare una forma estesa, si rischia di prendere una forma precostituita (in questo caso la FORMA SONATA) e di incasellarci dentro i vari elementi della composizione, certo il compositore ha in mente una forma e la reinventa secondo la sua sensibilità, le sue idee, il suo genio… Continue reading “KV 488 Concerto in la maggiore per pianoforte e orchestra di W.A.Mozart – Analisi 1′ tempo.” »

CHOPIN – Scherzo in Si bemolle minore op.31

30 marzo 2010

CHOPIN – Scherzo in Si bemolle minore Op.31

Procedimenti armonico/formali

Tutti conoscono i procedimenti armonici riferiti alle microstrutture: cadenze, collegamenti tra gli accordi, movimenti delle singole voci, etc…, meno studiati sono i processi macrostrutturali caratterizzati armonicamente.

Si studiano i più evidenti; facciamo qualche esempio:

  • Il trio del minuetto alla tonalità della sottodominante.
  • Il 2’ tema della sonata “bitematica tripartita” alla tonalità della dominante o dela relativo maggiore.
  • Le esposizioni della fuga ai toni vicini.

Dal romanticismo in poi l’armonia diventa campo specifico di invenzione da parte del compositore. Continue reading “CHOPIN – Scherzo in Si bemolle minore op.31” »

Arichivio