Archivio per la categoria ‘Trascrizioni & Arrangiamenti’

Qualche anno fa…

11 luglio 2013

Si fanno cose…e poi si dimenticano, non mi ricordavo di aver trascritto questa bella parte di pianoforte, ho cercato sul PC ed è saltato fuori pure il PDF…
E’ un brano di Chico Buarque De Hollanda, intitolato in origine “Que serà” e tradotto in italiano da Ivano Fossati.
Se desiderate il PDF con la mia versione scrivetemi pure.

Buona musica.
Stefano.

Bach – Gounod: “Ave Maria”

31 maggio 2012

Bach – Gounod: “Ave Maria”

SPARTITO PDF FREE: Bach_Gounod_Do

Tutti conoscono la celebre melodia che C. Gounod ha composto sul 1′ preludio del 1′ libro del “Clavicembalo Ben Temperato” di J.S.Bach.
E’ una melodia che viene spesso suonata in riti religiosi, soprattutto matrimoni.
La prima volta che l’ho suonata con un violinista ho combinato un pasticcio: a un certo punto mi persi, io e il violinista non eravamo più insieme!
Eppure era un brano semplice che avevo suonato centinaia di volte!
Ero convinto che  Gounod avesse seguito fedelmente il preludio di Bach, in realtà aveva probabilmente sottomano una edizione di Schwenke che notando una certa asimmetria dei raggruppamenti delle misure introdusse una misura tra la 22′ e la 23′.
La cosiddetta “Misura di Schwenke” passò in molte edizioni del XIX secolo. (Vedi: Hermann Keller “IL CLAVICEMBALO BEN TEMPERATO di Johan Sebastian Bach – L’opera e la sua interpretazione. Edizioni RICORDI 1991). Continue reading “Bach – Gounod: “Ave Maria”” »

“Early Autumn” – piano jazz voicing

7 giugno 2010

“Early Autumn”: un classico del jazz, un brano che amo molto e che mi piace suonare.
E’ anche un brano utile didatticamente perchè contiene accordi diversi, concatenazioni originali e offre quindi numerosi spunti per sostituzioni e voicing particolari.
Continue reading ““Early Autumn” – piano jazz voicing” »

MISTY – jazz voicing

10 febbraio 2010

Misty: un grande classico con musica di Errol Garner e testo di John Burke.
Si trova nel “New Real Book volume 1″ negli “Standards supplement – U.S.A. Only”
Mi ricordo una bellissima versione di Ella Fitzgerald, non so chi fosse il pianista, lei la cantava in Mib e poi il secondo inciso si alzava in Mi, anche la cadenza finale era particolare.
Io mi sono attenuto alla tonalità e agli accordi indicati nel Real Book. Continue reading “MISTY – jazz voicing” »

I HEAR A RHAPSODY – jazz voicing

2 febbraio 2010

I HEAR A RHAPSODY

Un classico dal volume terzo del “New Real Book”.
L’andamento è segnato: “Ballad or Medium Swing”, io l’ho pensata come una ballad in tempo lento; consideriamo però che l’indicazione della misura è un “C tagliato”, quindi il lento è relativo.
La struttura è A – A – B – A, ciascuna delle quali con frasi regolari di 8 misure. Continue reading “I HEAR A RHAPSODY – jazz voicing” »

“Malafemmena”

17 gennaio 2010

Un classico della canzone napoletana.
Un brano che mette in luce lo straordinario talento (anche compositivo) di Totò: melodia semplice, accordi semplici, presa emotiva immediata.

Penso che fosse Mascagni ad affermare che “una delle caratteristiche di una buona melodia è la sua inevitabilità”.
In effetti la melodia di “Malafemmena” ha un andamento molto naturale. Continue reading ““Malafemmena”” »

Saluto di Natale a 4 mani

5 gennaio 2010

Mi è stato commissionato un arrangiamento di brani Natalizi per pianoforte a 4 mani.
E’ stato divertente ripensare 2 classici di Natale con una veste moderna: ho scelto “Silent night” e “White Cristhmas”.
E’ un breve brano di pochi minuti, serviva come bis per fare gli auguri agli spettatori, c’è l’esposizione del tema di “Silent night”, qualche battuta di raccordo, poi il il tema di “White Cristhmas”, poi in brano termina. Continue reading “Saluto di Natale a 4 mani” »

Silent Night

5 gennaio 2010

Propongo una armonizzazione jazzistica di un classico Natalizio: “Silent Night” di F. Gruber.
Essendo un brano universalmente conosciuto è difficile risalire a quale sia la versione originale, in ogni caso ho sempre trovato armonizzazioni semplici che non si discostavano dai gradi principali della scala (tonica, dominante, sottodominante). Ho provato ad arricchire l’aspetto armonico, ma è opportuno ricordare che non sempre “arricchire” significa “migliorare”, in questo caso ho voluto mettere un “vestito nuovo” alla melodia. Continue reading “Silent Night” »

Someday my prince will come

4 gennaio 2010

E’ un famosissimo brano tratto da un cartone animato della “Walt Disney”.
Ho trovato lo spartito sul “New Real Book” volume 2.
Come andamento è segnato Med. Jazz Waltz.
E’ una melodia molto semplice: 16 misure la parte A e 16 misure la parte B.

Le frasi sono costruite a gruppi di 4 misure, ogni gruppo di 4 misure comincia con un accordo consonante.

Continue reading “Someday my prince will come” »

Arichivio