Archivio per la categoria ‘Diario’

Produzione con la “Orchestra Verdi” Milano.

27 settembre 2017

Per una serie di circostanze fortuite ho avuto la possibilità di suonare con la “Orchestra Verdi” di Milano come tastierista-synth aggiunto.
(A suonare con me c’era anche un altro bravissimo tastierista: Francesco Signorini).
La produzione prevedeva la proiezione del film “Star Trek – il futuro ha inizio” con la colonna sonora eseguita dal vivo dall’orchestra.
Ho suonato con un controller midi (FA-08 della Roland) che pilotava un MAC con installa to main-stage con i suoni originali del film.
Nonostante qualche difficolta mia nel seguire l’orchestra…e contare le misure di aspetto, è stata una bellissima esperienza.

Mixaggio disco

17 luglio 2017

Sono stato 4 giorni in Veneto per mixare i primi 3 brani del nuovo disco.
Abbiamo avuto la fortuna di poter mixare su un bellissimo mixer Neve a 48 canali con una nutrita serie di outboard.
Un bel lavoro, anche se stancante e delicato, mixare in analogico non consente, una volta finito ed esportato i file, di ritornare sulle proprie scelte, a meno di non rimpastare tutti i livelli, le equalizzazioni e gli outboard.
…ma con 4 orecchie pronte a sentire ogni piccolo particolare abbiamo fatto un lavoro egregio!
A presto i prossimi brani dell’album.

Settimana di concerti

23 maggio 2017

Questa settimana ho raccolto qualche frutto di quanto seminato i mesi scorsi: innanzitutto il concerto col coro dei margheritine (i bambini della scuola elementare che seguo ormai da 6 anni) presso il teatro “Cagnoni” di Vigevano e poi il 1′ concerto del trio “no panic” in un locale a Milano.
Sempre  compagna fedele la mia “rossa” NordStage2.

Concert al “Sound of City” – Vigevano

12 luglio 2016

Sabato 9 Luglio io e Marco Di Noia siamo stati ospiti del festival “Sound Of City” a Vigevano, sotto un sole cocente abbiamo presentato qualche brano del nuovo album.

Nuovo arrivato: Roland D110

8 febbraio 2016

Nuovo arrivo nel mio home studio…nuovo si fa per dire perché è un synth del 1987: il Roland D110, il fratello minore del glorioso D50, un synth con sintesi LA (Digital Arithmetic Synthesis).
Un sistema di sintesi non chiarissimo che probabilmente non hanno mai capito neanche i progettisti della Roland, figuriamoci gli utenti!
Comunque ciò che conta è il suono.
Gli audiofili storceranno il naso ma a me piacciono i pianoforti, anche se il suo punto di forza sono i suoni propriamente sintetici grazie alle sonorità ottenibili dal filtro e dal modulatore ad anello (cosa molto rara nei synth digitali dell’epoca).
Lo metterò vicino al DX7 – 2FD, per una stupenda accoppiata anni ’80!

Ospite al “Sound Of City” musica festival di Vigevano.

1 febbraio 2016

Sabato 31/01/2016 sono stato ospite con il cantautore Marco di Noia al “Sound Of City – music festival” di Vigevano (Pv).
E’ stata la nostra prima uscita  pubblica in cui abbiamo presentato alcuni brani di Marco di Noia più un brano estratto dall’album che stiamo producendo.
E’ stato un bel pomeriggio/serata di musica.

Concerto “Coro Margheritini”

1 maggio 2015

Martedì 28 Aprile c’è stato il concerto dei “Margheritini” il coro dei 250 (uno più, uno meno…) alunni della scuola elementare “Regina Margeherita di Vigevano presso il teatro “Cagnoni” di Vigevano.
Il concerto/spettacolo era basato su una raccolta di testi di Roberto Piumini musicati da Andrea Basevi dal titolo “Batticuore ed altre emozioni”.
Dopo un anno intenso di prove lunedì e martedì abbiamo fatto le prove generali in teatro.
Abbiamo ricevuto la graditissima visita di Andrea Basevi, il compositore delle musiche cantate nello spettacolo.

……….

La sera lo spettacolo.
E’ stata una grande soddisfazione raccogliere i frutti del lavoro di quasi un anno scolastico.

Registrazioni in studio col maestro Vince Tempera: “Essere Protesico”.

23 dicembre 2014
Un nuovo brano: “Essere protesico”, testo di Marco Di Noia e musica di Marco Di Noia & Stefano Cucchi.
Abbiamo ricevuto la graditissima visita del maestro Vince Tempera che ci ha dato dei preziosi consigli per l’arrangiamento e le 2′ voci.
Abbiamo registrato allo studio http://www.soundcitystudio.it di Gaggiano conl’assistenza del sound engineer Andrea Messieri.
Il brano che farà parte del nuovo lavoro che sto producendo con Marco Di Noia http://www.marcodinoia.it è stato scelto come “sigla” di uno spettacolo teatrale-musicale.
A breve notizie più precise e magari una anteprima.
Ora mi dedico al mixaggio…
Buona Musica.
Stefano.

Trasferta a Pizzino – Val Taleggio – Organo Adeodato Bossi del 1896

12 agosto 2014

Il mio lavoro di musicista (in questo caso di organista) mi porta a suonare strumenti diversi che riservano spesso delle piacevoli sorprese.
In particolare Domenica sono stato a Pizzino (Val Taleggio) in occasione della festa patronale di Santa Vittoria e il 60′ di Messa di Don Bernardino Vitali per accompagnare all’organo la Corale Parrocchiale diretta dal Maestro Gabriele Fontana.
La mia formazione organistica come autodidatta è piuttosto lacunosa ma la lunga esperienza con cori di vario tipo mi permette comunque di effettuare servizio liturgico in maniera più che dignitosa.
Sabato pomeriggio abbiamo provato, poi Domenica alle 10.00 c’è stata la celebrazione liturgica.

L’organo è di attribuzione dubbia: Adeodato Bossi 1886 o Luigi Balicco Bossi (il nipote) 1896.
La casa organara dei Bossi è comunque una delle più importati botteghe dell’originaria italiana dell’ottocento.
L’organo presenta:

  • Tastiera a 56 tasti (da Do1 a Sol5) con spezzatura tra Si2 e Do3.
  • Pedaliera dritta di 16 pedali: Do1 – Re diesis 2.
  • 15 Registri reali (circa 1200 canne).
  • Banda turca (campanelli, grancassa, piatti) e registri a battimento (rollante e timballo).

E’ uno strumento di grande ricchezza fonica, che purtroppo non è possibile sfruttare a pieno nell’accompagnamento della liturgia ma che può essere pienamente valorizzata con un repertorio da concerto.

Organo Adeodato Bossi - 1886

Chiesa Parrocchiale di Pizzino - Val Taleggio

Prova all'organo col maestro del coro Gabriele Fontana

SET UP casalingo per le prove: Roland fp7f + Kurzweil pc361

11 luglio 2014

Questi sono gli strumenti della mia “sala prove” acustica: Roland fp7f e Kurzweil pc361.
E’ una ottima accoppiata; mi piace moltissimo la meccanica del Roland e i suoni del Kurzweil…entrambi sostenuti da un supporto a tavolino della Quiclock.
Ero sempre stato scettico sui numerosi ingressi audio degli stage piano della Roland ma ho scoperto che sono di grande utilità: collego le 2 uscite del Kurzweil agli ingressi del piano così posso monitorarmi con gli altoparlanti integrati del piano, poi il piano ha anche un ingresso stereo minijack in cui mando eventuali basi da PC.
In sitauzioni in cui non serve molta potenza non è neanche necessario un ampli aggiuntivo.
L’unico neo: il peso!, l’fp7 è veramente pesante!!! Ed è improponibile portarlo live…dovrei prendere una Roland FA08 che ha comunque una ottima meccanica e gli ingressi audio.

Roland Fp7f + Kurzweil pc361

Fp7 + Pc3: Collegamenti audio e pedali.

Arichivio