“Early Autumn” – piano jazz voicing

“Early Autumn”: un classico del jazz, un brano che amo molto e che mi piace suonare.
E’ anche un brano utile didatticamente perchè contiene accordi diversi, concatenazioni originali e offre quindi numerosi spunti per sostituzioni e voicing particolari.

E’ un brano in forma tripartita: A da misura 1 a misura 16, B da misura 17 a 24 e C (in pratica la 2′ parte di A)  da 25 a 32.
La parte A è caratterizzata da una progressione: Do7+  Si7 che viene ripetuta scendendo di 1 tono:
Do7+ Si7Sib7+ La7Lab7+ Sol7.
Si nota che il 2′ accordo della progressione contiene il tritono enarmonico dell’accordo successivo: praticamente la progressione maschera una successione di 5′ discendenti.
Do7+ Si7 (Fa7)  -  Sib7+ La7 (Mib7)  -  Lab7+ Sol7.
Ho sfruttato questa caratteristica per inserire delle sostituzioni di tritono nella armonizzazione del brano.

early_autumn.mp3

Ho preparato dei voicing “tradizionali”: nella 2′ parte di A ho inserito delle sostituzioni di tritono, così si può ascoltare nella prima frase la settima di dominante, nella seconda il suo sostituto.
Nelle successioni V – I l’accordo di tonica appare spesso come accordo per quarte, inquesto modo si controbilancia il grande numero di accordi fortemente tensivi come quelli di settima di dominante con accordi per quarte “aperti/sospesi”.
La parte finale di B è una successione di accordi di settima di varia specie discendenti per semitono.
La densità armonicà è alta: un accordo per ogni movimento della misura.
Se desiderate il PDF con lo spartito e i voicing per pianoforte:
early_autumn_voicing.pdf




Condividi su:
  • PDF
  • Print
  • Add to favorites
  • Facebook
  • Digg
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Ping.fm

Tags: , , ,

I commenti sono chiusi.

Arichivio