PEDALE di tonica nella “Marcia” dallo Schiaccianoci di Tchaikowsky

Ascoltando con attenzione lo “SCIACCIANOCI” di Tchaikowsky mi sono accorto che è una miniera di risorse per lo studio del pedale.
Già avevo fatto una analisi approfondita della “Danza araba”, vorrei analizzare tutti i pedali perchè sono degli ottimi esempi per gli studenti di composizione, ma anche per studenti di armonia.

Il primo pedale che incontriamo si trova nella “Marche” (Marcia): la prima delle 2 “Danze caratteristche”.
Si trova nella parte centrale: un ipotetica B in una forma A – B – A’
E’ un pedale di tonica in tonalità di Mi minore.L’esempio riporta una riduzione tralasciando i raddoppi  ma indicando gli strumenti che suonano le varie linee melodiche.
E’ armonicamente semplice: praticamente tocca solo i gradi principali della scala introducendo il 4′ grado dalla sua dominante, il Do diesis del fagotto come nota di passaggio dal Re al Do potrebbe dare luogo a un 4′ grado maggiore.
La seconda cadenza non contiene la sensibile Re diesis.
Per chi avesse la partitura completa siamo a misura 41.

marcia.mp3

Per chi desiderasse il PDF dell’articolo:
schiaccianoci_marcia.pdf



Condividi su:
  • PDF
  • Print
  • Add to favorites
  • Facebook
  • Digg
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Ping.fm

Tags: , , , ,

I commenti sono chiusi.

Arichivio